LEGGE DI BILANCIO: BUONE NUOVE PER VERDE E AGRICOLTURA

Nella legge di bilancio approvata ieri dal Consiglio dei Ministri sono diverse le misure che riguardano l’agricoltura, a partire dalle novità del “bonus verde” per la cura del verde privato e dalla nascita dei “distretti del cibo”.
Il “bonus verde” prevede una detrazione per la “sistemazione a verde” di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari private di qualsiasi genere (terrazzi, giardini, anche condominiali) anche mediante impianti di irrigazione nonché a lavori di recupero del verde di giardini di interesse storico.
Viene prevista poi la nascita dei “distretti del cibo”: attraverso la promozione delle filiere anche con le attività commerciali di prossimità, unendo imprese agricole, agroalimentari e sociali, si mira a fare rete sociale nei territori e a far crescere la sostenibilità. Viene inoltre finanziato il fondo di solidarietà nazionale per le assicurazioni sulla volatilità dei prezzi e la mutualità in agricoltura, con lo scopo di difendere meglio i redditi degli agricoltori. Sono confermate infine l’eliminazione delle tasse agricole degli ultimi anni, con la cancellazione di Imu, Irap e Irpef per chi vive di agricoltura e anche l’agevolazione IVA per le carni.