MUSICA: DA ZANIN (PD) PROPOSTA DI LEGGE PER TUTELARE CORI E BANDE

= Il deputato dem, provvedimento si propone di porre rimedio alla condizione critica del settore Roma, 26 lug. (AdnKronos) – Riconoscere l’importanza delle associazioni musicali, corali, bandistiche e folcloristiche definendo anche misure di sostegno, incentivo, agevolazione e promuovendone l’insegnamento nelle scuole e nelle comunità. E’ l’obiettivo della proposta di legge targata Pd, a prima firma del deputato Giorgio Zanin, presentata oggi a Montecitorio con cui si mira a orientare il settore in una prospettiva europea promuovendo un sistema che valorizzi i progetti di qualità e semplifichi l’apparato burocratico. La proposta di legge ha lo scopo di evitare la dispersione a pioggia delle risorse favorendo la formazione del pubblico. ”Il provvedimento – ha spiegato Zanin – si propone di porre rimedio a una condizione fragile e critica dei cori, delle bande e dei gruppi folcloristici, che con le loro reti diffuse svolgono un ruolo culturale inestimabile nel tessuto socioculturale e vanno adeguatamente sostenuti in quanto presidi culturali, musicali e sociali irrinunciabili, un patrimonio prezioso da sostenere, custodire e valorizzare”. (segue) (Clt/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 26-LUG-17 15:39 

 


MUSICA: DA ZANIN (PD) PROPOSTA DI LEGGE PER TUTELARE CORI E BANDE (2) = (AdnKronos) – Presenti alla conferenza di presentazione dell’iniziativa, anche il deputato Pd Marco Donati, firmatario della pdl, che ha sottolineato il valore identitario di questo settore della cultura e Sante Fornasier, della Federazione Nazionale Italiana associazioni regionali corali (Feniarco) che ha sottolineato come la proposta di legge “darà gli strumenti per una destinazione finalmente trasparente dei contributi previsti per il settore evitandone la dispersione a pioggia, come accaduto fino ad oggi”. Per Giampaolo Lazzari, presidente Ambina ( Associazione Nazionale bande italiane musicali autonome e gruppi corali) il provvedimento “pone fine a un nostro disagio nella formazione di base nelle scuole”. Un apprezzamento alla proposta di legge è stato espresso da Giovanni Bressan, presidente UGF FVG (Unione dei Gruppi Folcloristici Friuli Venezia Giulia) e da Ettore Galvani presidente Feniarco, che lo ha definito “un punto di non ritorno”. (Clt/AdnKronos) ISSN 2465 – 1222 26-LUG-17 15:39